Archivi categoria: Manutenzione Auto

Io e l’auto diesel: storia vera di un pentimento

Due anni fa ho comprato un’auto diesel. Avevo fatto tutti i conti ma dopo 24 mesi ho capito che non è stata una scelta conveniente.
Il motivo è semplice: i diesel non è per tutti!

Correva il mese di Aprile 2015 quando – in questo post – spiegavo che l’acquisto di un’auto è ancora un’esperienza emozionale.
Non ho cambiato idea su questo, ma se potessi tornare indietro non ricomprerei un’auto diesel, dal momento che non si è dimostrata la soluzione più conveniente in base al mio utilizzo.

Perché?
Perché percorrendo tra i 10.000 e i 15.000 chilometri annui con una auto dieselberlina di segmento C, il 70% dei quali su percorsi urbani o sub-urbani, il vantaggio del diesel in termini di di consumi non ripaga il maggio costo di acquisto di un’auto a gasolio rispetto ad un’equivalente con motore a benzina.
E poi vanno messi in conto i costi assicurativi e per la manutenzione, che sulle auto diesel sono superiori a quelle dei benzina.

Se stai pensando di acquistare un’auto diesel leggi cosa ho imparato dalla mia esperienza, potrebbe esserti utile! Continua la lettura di Io e l’auto diesel: storia vera di un pentimento

La revisione auto ogni quanto va fatta?

Viaggiare su strada presuppone il rispetto di tutte le norme imposte per una circolazione sicura e in conformità con le regole. La revisione auto è il modo per controllare l’autovettura e la sua efficienza ed è obbligatoria rispettando le scadenze stabilite.

E’ dunque fondamentale essere a conoscenza di quando è necessario sottoporre il veicolo alla revisione, ma molto spesso si ignorano le tempistiche da rispettare.
Diventa quindi indispensabile riuscire a rispondere al classico revisione auto ogni quantointerrogativo: ogni quanto si deve fare la revisione auto?
In realtà l’arco temporale da rispettare è variabile, non è una scadenza fissa poiché dipende dal veicolo.
Se si tratta della prima revisione dopo l’immatricolazione oppure delle successive in base alla tipologia di veicolo di cui si è in possesso. In linea di massima la scadenza da rispettare varia da due a quattro anni, ma sono differenti le variabili e le considerazioni che è opportuno fare. Continua la lettura di La revisione auto ogni quanto va fatta?

Come si montano le catene da neve?

L’inverno è arrivato e molti partiranno per le destinazioni montane. Qualche suggerimento per evitare i rischi dell’inverno e un video che spiega come montare correttamente le catene da neve.

Ci siamo, arrivano le vacanze di Natale e fioccano le partenze verso la montagna.
C’è chi parte per passare il Capodanno e chi per fare la settimana catene da nevebianca, i denominatori comuni sono freddo e neve, vediamo quindi come affrontarli con qualche consiglio utile ed un video che spiega come montare le catene da neve realizzato da SEAT (clicca qui per andare direttamente al video). Continua la lettura di Come si montano le catene da neve?

Acquistare online i tappetini per auto? [recensione]

Premessa: mi servivano dei tappetini per l’auto di mia moglie e ho deciso di acquistarli online.
Breve recensione dell’esperienza d’acquisto su StilistAuto.it

tappetini
Ogni volta che uso l’auto di mia moglie finisco con il dover sistemare qualcosa.
Una volta tocca alla lampadina fulminata da sostituire, un’altra volta alle spazzole tergicristalli da sostituire, qualche mese fa ho comprato e montato dei coprisedili nuovi perché abbiamo anche un cane e il pelo finisce dappertutto.

E stavolta?
Beh, è il turno dei tappetini, arrivati alla fine di un lungo e onorato servizio.
Me ne accorgo sia dall’usura dei tessuti sia dal fatto che, ormai, tendono a scivolare, soprattutto quello lato guida che rischia di incastrarsi sotto i pedali. Continua la lettura di Acquistare online i tappetini per auto? [recensione]

Ho comprato dei coprisedili per l’auto, soldi ben spesi

Coprisedili in auto?
No, non è roba da vecchi!
Li ho rivalutati recentemente, comprandone un set per la macchina di mia moglie.
Il motivo? Baldo, il mio cane, e l’uso intenso dell’auto.

Lo ammetto, erano anni che non compravo dei coprisedili per la mia macchina, credo che l’ultima volta sia stata per la mia prima auto, una Renault Clio 1.4  del ’92, acquistata usata nel 1997.
All’epoca, seguendo l’abitudine di mio padre che non si faceva mai coprisedilimancare i coprisedili in auto, ne comprai un set azzurrino per coprire una bruciatura di sigaretta che chissà quale amico aveva lasciato sul sedile posteriore, dopo un sabato sera di baldoria da ventenni.
Poi, negli anni successivi, ho lasciato i sedili delle mie auto liberi di mostrarsi, in alcuni casi in pelle come quella nera e rossa di una BMW Z3 del ’99 rimasta nel mio cuore.
E, inaspettatamente, anche mio padre ha rinunciato ai coprisedili delle auto aziendali che ha avuto negli anni 2000, compresa la Focus che si è tenuto ora che è in pensione. Continua la lettura di Ho comprato dei coprisedili per l’auto, soldi ben spesi

Arriva l’inverno, è tempo di pneumatici invernali

L’inverno è alle porte, in caso di neve il Codice della Strada prescrive l’uso di pneumatici invernali o catene.
I primi posso essere la soluzione ideale per tutti il periodo invernale, ecco
 perché.

Ci siamo, il prossimo 15 novembre inizia il periodo – su scala nazionale- durante il quale gli enti gestori stradali e autostradali possono imporre l’obbligo di montare gomme invernali sui veicoli

Image courtesy of dan at FreeDigitalPhotos.net
Image courtesy of dan at FreeDigitalPhotos.net

in circolazione, o comunque richiedere di disporre di catene da neve a bordo del mezzo.
Le ordinanze invernali possono variare a seconda delle zone (ti consiglio di verificare quelle che percorri di solito) e riguardano  in particolare quelle maggiormente soggette a nevicate e gelate.
Ma l’utilizzo di pneumatici invernali è consigliato non solo in presenza di neve, vediamo perchè. Continua la lettura di Arriva l’inverno, è tempo di pneumatici invernali

Flotte aziendali, accanto ai consulenti anche tanti venditori di aria fritta

Impresa termoidraulica con 5/6 mezzi in Flotta da 35.000 Km all’anno ciascuno;
Impresa edile del Mezzogiorno con un veicolo promiscuo per trasporto operai in cantiere più due autocarri doppia cabina ruote gemellate con sponda trilaterale ribaltabile;
Impresa Ho.Re.Ca. (trasporto cevande e caffè) con 4 minivan da 60.000 Km. annui ciascuno.

Ecco tre esempi di Imprese diverse tra loro e diffusissime in Italia – dato che ancora oggi il 90% del tessuto economico è fatto da Micro Imprese e P.M.I – ed accumunate da due simili prerogative.
La prima è che se queste tre Imprese fossero Clienti Noleggio a Lungo Termine pagherebbero verosimilmente canoni mensili oppure franchigie assicurative “monstre”.
La seconda è che sono tre esempi di Flotte in grado di far perdere il sonno a parecchi Fleet Manager, stretti tra concezioni canoniche della gestione flotta (molto spesso efficaci sulla base della quantità, funzionali solo se applicati a grandi Flotte) e approccio fai da te.

Vediamo di capire i principali motivi.
Tutte e tre le imprese in esempio impongono ai mezzi condizioni di Fleet manager 2uso degradanti, al punto da non poter definire serenamente nè canoni di noleggio “gestibili”, nè valori di buy back prevedibili e convenienti per le parti.
Ma neppure lo strumento assicurativo ideale per il rischio “valanga” delle franchigie.
Tutte e tre appartengono ad una cultura di Impresa dove la gestione della flotta è affidata non di rado a personale interno, prestato alla funzione e spesso supportato da strumenti di gestione elementari o da soluzioni ICT inadeguate.
Il risultato è che nella gestione dei mezzi ci si baserà su due soli criteri di valutazione: il massimo valore di rivedibilità del mezzo ed i minimi costi di acquisto e manutenzione. Continua la lettura di Flotte aziendali, accanto ai consulenti anche tanti venditori di aria fritta

Cercare un’officina su internet per risparmiare? Si, ma prima leggi qui!

E’ possibile cercare un bravo meccanico su internet, che lavori bene e a prezzi ragionevoli?
Si, è possibile, ma bisogna fare attenzione ad alcuni aspetti.
Ti spiego quali sono i rischi e come CarPlanner  può aiutarti.

Oggi la rete ti permette di cercare qualunque informazione, prodotto o servizio, confrontarli e scegliere il migliore.
Lo faccio anche io, non è un mistero.

Molti automobilisti cercano su internet il modo per risparmiare sulla manutenzione dell’auto e trovano un po’ di tutto: pacchetti sconto, offerte speciali e soluzioni creative.
I più temerari si avventurano ad acquistare ricambi online, tentando la strada del fai da te oppure s li fanno montare dall’amico o al cugino esperto (chi non ha almeno un amico o un parente così?
Quest’ultima pratica può essere potenzialmente disastrosa per la tua auto e per le tue tasche, come ci spiega in questo articolo Giuliano Cosimetti di Autofficina Sicura.

Come ti dicevo ad inizio articolo, internet può aiutarti a trovare la soluzione ideale al miglior prezzo.
Come?
Negli ultimi anni sono nati diversi siti internet che ti promettono risparmi consistenti, alcuni ti consentono di ricevere uno o più officinapreventivi senza neppure far visionare l’auto in officina.
Ancora una volta ci viene in aiuto Giuliano di Autofficina Sicura, che in questo articolo ha preso in esame il funzionamento di questi preventivatori online mettendone in luce alcuni aspetti discutibili.
Uno su tutti te lo anticipo io: emettere un preventivo di riparazione, fosse pure un tagliando, senza far visionare la macchina in officina può generare un preventivo sbagliato anche centinaia di euro.
Devi considerare che un’ auto può montare diverse opzioni di componentistica, verificabili solamente sulla vettura.

Un ultimo aspetto che molti automobilisti sottovalutano è quello del preventivo: quante volte il tuo meccanico ti ha fatto un preventivo “a voce” o al massimo su un foglietto scarabocchiato alla meglio, senza dirti che tipo di ricambi e di lubrificanti utilizza?
Leggi qui un esempio realmente accaduto e documentato.
E quante volte, per risparmiare, hai accettato la proposta indecente di rinunciare alla fattura in cambio di un cospicuo sconto.
Sai che senza fattura rinunci volontariamente alle garanzie di legge (2 anni sui ricambi e 1 anno sulla manodopera)? Continua la lettura di Cercare un’officina su internet per risparmiare? Si, ma prima leggi qui!